Polpette turche (kofte) senza carne: con macinato vegano

     

    polpette turche (kofte) senza carne

     

    Tempo:      prep. 15 min
                       cott. 10 min
    Difficoltà:  facile
    Dosi:          per 4 persone
    Costo:        basso

     

    Se siete mai stati in Turchia, sono certa che avrete avuto il modo di assaggiare e adorare le polpette turche.
    Tuttavia chi non ha avuto questo piacere, non deve fare tanta strada: basta recarsi presso il
    più importante venditore di mobili al mondo e ordinare una porzione di “polpette svedesi”.
    Già,
    le polpette in questione sono in realtà turche, come dichiarato apertamente nel 2018 in un tweet ufficiale: «le polpette svedesi sono in realtà basate su una ricetta che Re Carlo XII importò dalla Turchia, all’inizio del diciottesimo secolo».
    Però
    avete ragione a domandarvi come facciano gli svedesi a preparare queste köttbullar “quasi” uguali alle köfte, senza usare la carne di agnello, ma piuttosto con un misto di manzo e maiale.

    La risposta è semplice: adottando le stesse “spezie per le polpette “ (in Turchia esiste davvero codesto mix specifico).

    Nasce così la mia ricetta profumante di sfida vegetariana; le polpette turche alla CHE, vi accompagneranno alla cucina di mia madre, con tanto gusto ma senza carne.

     

    “SCOPRI QUI PERCHÈ SOSTITUIRE LA CARNE È UN’IDEA INTELLIGENTE E AMBIENTALISTA”

     

    Per preparare le polpette turche vegetariane normalmente utilizzo i granuli di soia; ma recentemente mi è capitato di prendere in offerta al supermercato del “macinato” vegetale.

    macinato vegano in offerta

    Conoscete ormai tutti la mia sensibilità nello sfruttare le offerte per risparmiare (puoi leggere qui tutti i miei trucchi) e limitare lo spreco di cibo: è vergognoso che al mondo diventi spazzatura circa un terzo di alimenti prodotti ancora commestibili (scopri qui le migliori strategie su come ridurre lo spreco in cucina). Grazie a ciò ho potuto verificare come la ricetta delle polpette turche sia praticamente standard, indipendentemente che si adoperi la carne, i granuli di soia o ‘next level meat’ e simili.

    Importante: la sana alimentazione si ottiene principalmente con gli alimenti meno trattati industrialmente o quelli più vicini al loro stato naturale. Pertanto detti preparati andrebbero considerati come dei pasti occasionali e di conseguenza vanno consumati responsabilmente. La dicitura vegan non è sinonimo di “salutare”, non dimenticatelo; sono solo migliori rispetto agli analoghi di carne, di qualità scadente.
    Durante la quotidianità, come fonte proteica vanno preferiti principalmente i legumi secchi o freschi; funghi, tofu, tempeh, formaggi o uova (per i non vegani); cereali integrali, frutta secca con guscio, semi oleosi; verdure come broccoli, asparagi, cavolletti di Bruxelles ecc.
     

    Ingredienti per 16 polpette turche

    500 g di carne macinata vegetale (oppure 160 g di granuli di soia da idratare e raffreddare)
    1 uovo (per la versione vegana 1 patata lessata e schiacciata; vedi qui altre opzioni per sostituire le uova)
    1 cipolla grande
    2-3 cucchiai di pangrattato, meglio se integrale (oppure 2 fette di pane raffermo)
    3-4 cucchiai di prezzemolo tritato
    2 cucchiai di olio evo per cucinare (più 2 cucchiai di olio da aggiungere nell’impasto, se usate i granuli di soia*)
    Sale qb

    Spezie per polpette turche (potete togliere i gusti che non vi piacciono, ma vi consiglierei fortemente di fare una prova):

    1 cucchiaino di cumino
    1 cucchiaino di paprika dolce
    1 generosa presa di peperoncino piccante in polvere
    1 generosa presa di pepe nero (meglio se appena macinato)
    ½ cucchiaino di coriandolo in polvere
    1 presa di timo o origano
    1 presa di bicarbonato


    Procedimento

    Le polpette turche sono facili e veloci da preparare, anche se per raggiungere un risultato ottimale dovreste lasciarle ‘marinare’ con le spezie per qualche ora in frigo: personalmente preparo l’impasto la mattina, e poi la sera dopo averlo impastato un’altra volta, do la forma alle polpette e le cucino.
    Il primo passaggio per preparare le polpette turche è grattugiare finemente la cipolla: mettete da parte il liquido rilasciato, potrebbe esservi utile nel caso l’impasto risultasse molto secco.
    Nel caso stiate usando i granuli di soia, prima idratateli, bollendoli per circa 10 minuti in un brodo vegetale saporito: per far ciò seguite le istruzioni riportate sulla confezione, o leggete il procedimento presente in
    quest’altra ricetta realizzata proprio con i granuli.

    *Consiglio

    Utilizzando i granuli di soia dovreste compensare la mancanza di grassi che conferiscono il sapore; ad esempio nelle polpette di carne, a tal fine, si consiglia un macinato a medio contenuto di grassi: circa al 20% del peso; noi scegliamo di sostituire la carne non solo per l’ambiente o per l’etica, ma anche per la salute, perciò andremo a compensare con l’olio evo, equivalente a un buon 8-10%dei granuli.
    I macinati della carne-“non”-carne invece contengono già i grassi, dunque non richiedono nessuna aggiunta

    Se ritieni importante il mio lavoro, il tuo supporto è fondamentale:
    una piccola donazione porterà avanti la Rivoluzione!
    Grazie

    Ora mettete tutti gli ingredienti dentro un contenitore capiente e impastate tutto energicamente per circa 5 minuti.
    Qualora abbiate
    deciso di lasciare l’impasto a marinare per diverse ore (mia abitudine) vi consiglio di aggiungere il bicarbonato solo all’ultimo, appena prima di realizzare le polpette.
    Durante questa fase nel caso, aggiungete più pangrattato oppure più liquidi: 1 cucchiaio di latte (vegetale o no) o l’acqua delle cipolle per un gusto più deciso.
    Una volta finito di impastare, coprite il contenitore e trasferitelo in frigo.
    Quando siete pronti per dare la forma, impastate un’altra volta e create poi delle palline di circa 50 grammi ciascuna.
    Dopodiché appiattitele con le dita di circa 1,5 cm di altezza.
    Accendete il fuoco e riscaldate una padella capiente, leggermente unta con olio evo e iniziate a cuocere le polpette turche a fuoco medio.
    Cuocete per circa 5 minuti da ogni lato, et voilà: siete pronti per portarle a tavola.
     

    Abbinamenti intelligenti

    Le polpette turche anche se non contengono carne vera, sono davvero nutrienti. Cionondimeno, per arricchire la vostra esperienza culinaria, vi consiglierei un abbinamento classico: insalata ricca condita con succo di limone e olio evo.
    La vitamina C presente nell’insalata vi permetterà di assimilare più ferro non-eme presente nel vostro piatto ** (per conoscere altri trucchi su come migliorare l’assorbimento di ferro leggi qui).

    Come fonte di vitamina C e di gusto extra, provate anche l’insalata di melanzane (in inverno la potete preparare solo con la purea di melanzane in conserva, vedi la ricetta qui), perfetto meze per tutti i piatti turchi.

    Ma nell’eventualità siate anche infreddoliti oltre che affamati, iniziate il pasto con un’ottima zuppa fumante, come quella di pomodoro (leggi qui la ricetta), pronta in 10 minuti.
    Ancora non vi basta? Allora aggiungete anche 2 cucchiai di hummus, un tocco esotico che non guasta mai e ricco di tahina (dunque di metionina, mancante alle proteine delle vostre polpette).
    Per i veri appassionati della cucina turca, non posso non consigliare le piadine calde e soffici in cui arrotolare le polpette e l’insalata, per fare un bel dürüm: prepararle a casa non è difficile, e non dovete nemmeno saper stendere l’impasto, bastano le mani per allargarlo (vedi qui la mia ricetta facilissima e molto sana, da qui).

    Buon appetito e buona rivoluzione a tutti

     

    Bibliografia
    **) Teucher B, Olivares M, Cori H. (2004). Enhancers of iron absorption: ascorbic acid and other organic acids. International Journal of Vitamin and Nutrition Research 74(6):403-419

     

    Potrebbe interessarti anche:

    Summary
    recipe image
    Recipe Name
    Polpette turche (kofte) senza carne: con macinato vegano
    Author Name
    Published On
    Preparation Time
    Cook Time
    Total Time
    Average Rating
    51star1star1star1star1star Based on 12 Review(s)