Hummus di ceci: la deliziosa antica tradizione che mette tutti d’accordo

     

    hummus di ceci

     

     

    Tempo:            prep. 10 min.
                             (+ ammollo e cott. ceci)
    Difficoltà:        facile
    Dosi:                per 4 persone
    Costo:              media

    Uno degli esempi del potere unificante del cibo, l’hummus (o l’humus) di ceci sembra davvero essere stato mandato sulla Terra per accontentare tutti quanti: intolleranti al lattosio e al glutine, celiaci, vegetariani, vegani e onnivori e se vogliamo poveri e ricchi. Piatto nazionale di tantissimi paesi con un PIL pro capite inferiore ai 20 mila dollari l’anno, negli ultimi anni viene apprezzato e preparato in casa da tanti cittadini occidentali con uguale enfasi. Potere ai piatti poveri e veramente tradizionali quindi!

    In effetti i grassi buoni del tahin (per vedere come lo potete preparare a casa, cliccate qui), arricchiscono l’hummus di vitamina E, insieme alla vitamina B e sali minerali presenti anche nei ceci; in più l’elevato apporto proteico e di fibre alimentari, nonché il sapore piacevole che possiede, creano le basi per un piatto perfetto. La preparazione richiede un attimo; certo dovreste avere già cotto i ceci, fatto che non mi sembra possa costituire un grosso handicap, giocando di anticipo con un po’ di organizzazione. Perciò cosa aspettate, andate mettere a mollo i ceci! Abbiamo un hummus da preparare.
     

    Ingredienti

    2 bicchieri di ceci già lessati e freddi
    1/2 bicchiere di acqua di cottura di ceci (è fondamentale per conferire il senso vellutato all’humus, per conoscere cos’altro potete preparare con l’aquafaba cliccate qui)
    3-4 cucchiai di tahin (per imparare come lo potete preparare a casa cliccate qui)
    1-2 spicchi d’aglio (dipende da se siete in dolce compagnia, o no)
    2-3 cucchiai di succo di limone
    1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
    sale qb

    Per decorare

    qualche foglia di prezzemolo tagliata finemente, olio evo
    un sottaceto di cetriolo tagliato a bastoncini
    cumino, peperoncino o paprika
     

    Procedimento

    Utilizzate un passaverdure per creare la purea di ceci, aggiungendo poco alla volta dell’acqua di cottura per un risultato omogeneo; aggiungete olio, succo di limone, aglio grattugiato, tahin e mischiate tutto, aggiustando di sale. Per chi desiderasse un effetto più vellutato, utilizzare un minipimer non sarebbe una cattiva idea. Servite l’hummus di ceci su un piatto piano e allungato; condite con olio d’oliva extravergine e spolverate di peperoncino, cumino e infine qualche foglia di prezzemolo appena tagliato.

    Consiglio in più

    Mio padre quando prepara l’hummus, toglie la buccia ai ceci. Questo lavoro è un impazzimento per tutti coloro che partecipano “all’opera”, ma non posso negarne l’utilità. Essendo le bucce non assimilabili dal corpo umano, la loro presenza provocherebbe i famosi e indesiderati gonfiori. Se siete tra quelli che hanno il timore di mangiare i legumi, proprio per paura dei disagi intestinali, vi consiglio di seguire senz’altro questa prassi. Giampaolo, che mangia l’hummus del suocero quasi a chili, nonostante contenga ‘bicchieri’ di olio d’oliva e tahin, non si sente mai appesantito: parole sue

    Se ritieni importante il mio lavoro, il tuo supporto è fondamentale:
    una piccola donazione porterà avanti la Rivoluzione!
    Grazie

    Abbinamenti vincenti

    Realizzato con pochissimi ingredienti, che non hanno subito grandi trasformazioni, e che non contengono additivi, insapiditori, né estratti o aromi sintetici, l’hummus di ceci è in grado di portare gioia e nutrimento su una tavola povera. È un contorno buono e salutare ma anche molto calorico, perciò vi consiglio assolutamente di abbinarlo a piatti semplici e poco calorici. Andrebbe benissimo un misto di cruditè di verdure, spruzzate solo di limone, poiché la vitamina C permette al nostro corpo di assimilare al massimo il ferro non-eme(1), e qualche fettina di pane integrale. Il tutto preceduto magari da una ricca zuppa. Da non consigliare invece abbinamenti fatti con i formaggi stagionati, poiché questi essendo molto ricchi di calcio, ostacolano l’assorbimento di ferro (leggi l’approfondimento sul ferro)(2). Per poter assimilare il massimo livello di ferro, senza la competitività scaturita dalla presenza del calcio, astenetevi dall’abbinare i cibi contenenti questi due minerali in grandi quantità. Invece, potreste servirlo con dei burger vegetali o seitan, ma anche con il pollo o carne magra, a patto la vostra porzione di hummus di ceci non superi il contenuto di un cucchiaio generoso: la linea ne risentirebbe.

    Buon appetito e buona rivoluzione a tutti.

     

    Bibliografia
    (1) Fonte: Teucher B, Olivares M, Cori H. (2004). Enhancers of iron absorption: ascorbic acid and other organic acids. International Journal of Vitamin and Nutrition Research 74(6):403-419.
    (2) Fonte: Hallberg, L., Rossander-Hulten, L., Brune, M. & Gleerup, A. (1992a). Calcium and iron absorption:
    mechanism of action and nutritional importance. European Journal of Clinical Nutrition 46,317-327.

     

    Potrebbe interessarti anche:

    Summary
    recipe image
    Recipe Name
    Hummus di ceci
    Author Name
    Published On
    Preparation Time
    Cook Time
    Total Time
    Average Rating
    51star1star1star1star1star Based on 9 Review(s)