Le frittelle di zucchine, Mucver turche: bontà unica, ricetta salutare

     

    frittelle di zucchine, mucver turche

     

    Tempo:      prep. 15 min
                       cott. 20-30 min
    Difficoltà:  facile-medio
    Dosi:          per 4 persone
    Costo:        basso


    Mi ritrovo di nuovo in Turchia dopo più di un anno; durante questo tempo ho sofferto la nostalgia per gli affetti, i luoghi e i sapori di alcune delizie locali. Per fortuna le frittelle di zucchine,
    mücver come vengono chiamate localmente, si possono realizzare dappertutto nel mondo, senza storpiare troppo la ricetta originale.
    Benché facciano parte della categoria degli antipasti, le frittelle di zucchine sono ottime come pasto veloce e completo, specie con il solleone: si, perché la loro particolarità prevede che si consumino fredde, proprio appena uscite fuori dal frigo e affogate nello yogurt, meglio se condite con l’aglio.
    Questo fatto “così straordinario” vi permette di cucinarle ad esempio di mattina (o di sera), quando l’aria è più fresca, e consumarle nel momento che più vi aggrada.
    Gli ingredienti prettamente estivi, ricchi di fibre alimentari e profumi intensi, vi forniranno tutto quello che necessita al corpo e allo spirito, senza recar danni né a voi né agli altri esseri viventi.

     

    Ingredienti per circa 15 frittelle di zucchine

    3 zucchine grandi grattugiate
    2 uova
    1 cipolla piccola grattugiata
    1 piccola carota grattugiata (opzionale)
    2-3 cipolline fresche
    4-5 cucchiai di prezzemolo sminuzzato
    4-5 cucchiai di menta sminuzzata
    4-5 cucchiai di aneto sminuzzato
    3-4 cucchiai di feta sbriciolata o grattugiata se è dura
    1 cucchiaio colmo di farina integrale macinata a pietra
    1 spicchio d’aglio grattugiato (opzionale)
    1 cucchiaino di bicarbonato e 1 cucchiaino di aceto
    ½ cucchiaino di sale
    2 cucchiai di olio evo per cuocere

    Per guarnire

    8 cucchiai di yogurt al naturale
    1 spicchio d’aglio grattugiato (opzionale)
    1 cucchiaio di aneto sminuzzato (opzionale)

     

    Procedimento

    Originariamente le frittelle di zucchine, come suggerisce il nome, vengono fritte; ma credetemi, anche cotte al forno oppure in una padella antiaderente con poco olio, continueranno ad essere sempre ottime, senza risultare stucchevoli o pesanti per il fegato.
    Nella nostra alimentazione sana ed equilibrata cerchiamo di assumere più antiossidanti possibili, in quanto sappiamo che il corpo, per contrastare gli effetti deleteri dei radicali liberi, ne necessita in abbondanza dalla nostra alimentazione: gli antiossidanti presenti nel cibo, sono sempre troppo pochi, rispetto purtroppo agli “ossidanti” dovuti alle cattive abitudini dell’alimentazione moderna. Quindi ogni volta che possiamo, sostituiamo la frittura con metodi di cottura differenti, così da dimostrare gratitudine al nostro corpo… anche se ovvio, spesso la frittura è imbattibile.

    Detto ciò passiamo alla ricetta che non richiede nessun abilità culinaria, ma solo un po’ di tempo per poter lavare, mondare e tagliare gli ingredienti delle frittelle di zucchine.

    Dopo aver grattugiato le zucchine, strizzatele bene di modo da far uscire l’acqua; dopodiché se ci riuscite (preparatevi a piangere) fate la stessa cosa anche con le cipolle e alle carote.
    Tagliate finemente le erbe aromatiche, cipolline fresche e aglio, poi aggiungete le uova, la farina e il formaggio; infine il mix di bicarbonato e aceto.
    Per coloro i quali desiderano un’opzione senza glutine, le farine di grano saraceno, quinoa o ancora granoturco, potrebbero sostituire quella di frumento.
    Invece per chi non volesse utilizzare le uova, consiglio caldamente di leggere questo articolo: fondamentale per scoprire gli ingredienti alternativi alle uova.
    Mescolate tutto molto bene e versate le frittelle di zucchine dando loro una forma con un cucchiaio, all’interno di una padella calda e leggermente oleata.
    5 minuti per lato saranno più che sufficienti.
    Potete cuocere le frittelle di zucchine anche al forno, dentro una teglia foderata di carta forno a 200 gradi per una trentina di minuti: quando vado di corsa preferisco decisamente questo metodo, poiché mi evita di controllarne la cottura e di girarle; dopo la cottura, tagliando il preparato, ottengo le frittelle nella dimensione desiderata; e di solito quelle che avanzano, le metto nel congelatore garantendoci così un altro pasto pronto, salutare e succulento.

     

    frittelle di zucchine cotte al forno

    Abbinamenti intelligenti

    Come anticipato, le frittelle di zucchine si possono consumare in qualità di antipasto e/o contorno, benché posseggano ogni qualità (nutrienti, sostanza, soddisfazione) per diventare un pasto vero e proprio. Dunque nel caso vogliate assaggiarle al massimo della loro bontà, siete pregati di disporre dello yogurt al naturale, unirlo all’aglio grattugiato e versare sopra le frittelle ben fredde (nessuno vi condannerà se vorrete gustarle calde). E perché no una piccola porzione di insalata, come questa di portulaca o questa di fagioli mungo, contribuirà ad arricchire una magnifica esperienza culinaria, a basso costo pur sembrando haute cuisine.

    Buon appetito e buona rivoluzione a tutti

     

    Potrebbe interessarti anche:

    Summary
    recipe image
    Recipe Name
    Le frittelle di zucchine, Mucver turche: bontà unica, ricetta salutare
    Author Name
    Published On
    Preparation Time
    Cook Time
    Total Time
    Average Rating
    51star1star1star1star1star Based on 6 Review(s)